Educazione Stradale

L’art. 230 del Codice della Strada ha introdotto l'educazione stradale come attività obbligatoria nelle scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi gli istituti di istruzione artistica e le scuole materne.

Gli operatori di Polizia Municipale del Comune di Torrile  svolgono come ormai di consueto i corsi di educazione stradale indirizzati alle scuole dell’obbligo. La finalità è quella di fornire agli alunni, quali utenti deboli della strada, le più importanti “istruzioni d’uso”.

I corsi mirano a fornire le conoscenze di base sulle regole che disciplinano la circolazione nelle strade focalizzando l’attenzione sul significato e l’importanza della segnaletica orizzontale, verticale e luminosa il loro ordine di priorità, nonché le norme di comportamento imposte dal Codice della Strada, applicate alla realtà viabilistica in genere, ma anche in relazione al tragitto “ Casa –Scuola”.

Durante questi incontri si cerca di far capire che il rispetto delle norme equivale al rispetto del prossimo e soprattutto di se stessi e che “ la sfida della strada” può portare a conseguenza nefaste per l’integrità fisica e morale delle persone.

I corsi sono tenuti direttamente dagli operatori di PM con lezioni teoriche frontali nelle classi  2° e 4° delle scuole primarie di primo grado e nelle scuole primarie di secondo grado dove vengono toccati i temi della legalità, dando coscienza ai giovani, non soltanto dei propri diritti e doveri, ma anche delle responsabilità verso se stessi e verso gli altri e verso l’ambiente che li circonda.

Vengono svolte esercitazioni esterne, rivolte alle classi 4° della scuola primaria di primo grado, su percorso campo scuola denominato “Good Bike” sito in Via Grandi a San Polo, realizzato con idonea segnaletica stradale, orizzontale, verticale e presenza degli agenti del traffico.